Lazio: ad Aprilia si inaugura la stagione targa

21/04/2016

Tipo: Territorio Disciplina: Targa


Due trofei in un week end grazie agli Arcieri Le Rondini ed agli Arcieri Pomezia.


Se una rondine non fa primavera allora forse meglio due avranno pensato i componenti della società organizzatrice dei due 70 round tenutisi ad Aprilia lo scorso fine settimana trofei che hanno inaugurato la stagione Targa 2016 nonché tenuto a battesimo dopo diversi anni dedicati ad altre specialità dellí arco, il ritorno alla impegnativa organizzazione di un trofeo Targa da parte della società di Aprilia.  Le due giornate benedette dal sole,ma non dal vento che è stato protagonista di entrambe le competizioni,hanno visto presenti un buon numero di atleti. Brilla nellí Olimpico la premiata ditta Mandia Brothers, Massimiliano e Claudia atleti delle Fiamme Azzurre si impongono in entrambe le gare. Nel maschile argento in entrambe le finali per Paolo Caruso (Arcieri Torrevecchia); Fabio Tomasulo (G.S. Paralimpico Difesa) e Denis Ramneantu (Arcieri Romani) hanno occupato il gradino più basso del podio; vittime di Claudia sono state Manuela Mercuri (Arcieri Torrevecchia) e Francesca Marazzi (Arco Sport Roma); vittorie nellí Assoluto Master/Allievi per Paris (Fiamme Azzurre) e Quattrocchi (Arcieri Monica) nel maschile e Bove (Arcieri Lupa Capitolina) e Di Silvestro (Cus Roma) nel femminile. Nel 50 metri Compound doppietta di Alessandro Maresca (Arcieri Catania) che supera Marchetti (Sagittario) il sabato e Giacomoni (Arcieri Torrevecchia) il giorno successivo;in tutti e due i casi bronzo per Fabio Di Natale (Arco Club Pontino). Tiziana Temperini (Sagittario) ed Anastasia Anastasio ( Marina Militare) sono líoro nel femminile dove líargento è per Girolami (Torrevecchia) il sabato,per la stessa Temperini domenica dove sale sul podio anche Meattini (Torrevecchia). Niente medaglie ma beneficenza premi in gadgets Telethon perché anche lí Arco aiuta la ricerca.



News Gallery



Torna indietro